Torino, 17 gennaio 2014

Dialogo o scontro?

Quale è lo stato di salute della nostra democrazia e della governabilità nel nostro paese? Ahimè, disastroso! Fra le varie cause cui va imputato tale disastro vorrei soffermarmi solo su alcune, che a mio parere sono state molto trascurate.

Una buona democrazia, rispettosa anche dei diritti delle minoranze, ha bisogno soprattutto di un dialogo costruttivo tra le varie forze politiche e sociali e non del clima, cui stiamo assistendo, di scontro, di polemica se non addirittura di odio.

Responsabili di questo clima polemico, e cioè di guerra stando all’etimologia della parola, sono in primis i politici, ma non sono da meno i giornalisti e l’atteggiamento dominante del comune cittadino.

I giornalisti, soprattutto i conduttori di talk show, spingono per motivi di audience gli invitati allo scontro fino alla rissa. Nei talk show raramente si argomenta, sui temi in discussione, in maniera seria e responsabile ma si cerca di difendere posizioni di bandiera e di colpire l’avversario con disonesti colpi di fioretto.

Parallelamente l’atteggiamento prevalente dello spettatore premia il clima di scontro dei talk show: egli infatti partecipa con lo spirito con cui guarda una partita di calcio, tifando a priori per la sua squadra del cuore.

Risultato? Grandi polveroni su ciascun argomento che né informano né formano il cittadino sui temi trattati. Ma il danno dei talk show non si limita purtroppo a questo: i politici, attenti per motivi elettorali agli umori della gente, sono poi inevitabilmente condizionati da quello che la gente, nel mezzo del polverone, crede di aver capito.

Queste considerazioni mi fanno pensare che in Italia un sistema elettorale di tipo maggioritario che porti a un quadro politico bipartitico (che in teoria potrebbe anche essere auspicabile) alzerebbe nel tempo ancora di più il livello di scontro e di polemica con risultati devastanti sul clima politico del nostro paese, a cominciare da un inarrestabile populismo e da un’imperante demagogia.

Giuseppe Aschieri

 

Torna a " L'angolo degli ospiti

Torna a " L'angolo dello zio Pietro "

Torna a " L'angolo di nonno Pietro "

Torna a " La pagina iniziale "